Colore, Sport e Tecnologia: Massimo Caiazzo alla XII International SoC Desing Conference – ISOCC 2015

Mercoledì 4 novembre 2015 / Hotel Hyundai – Gyeongju, KOREA 

logo Isocc

Massimo Caiazzo, color consultant, vice president di IACC International, docente di cromatolgia e designer, sarà l’unico oratore italiano e uno dei pochissimi ospiti europei nel programma della 12° edizione dell’International SoC Design Conference (ISOCC 2015 ) che si terrà a Gyeongju, nella Repubblica di Corea, dal 2 al 5 novembre 2015.

L’International SoC Design Conference è il più importate evento di tutto il continente asiatico per il settore del SoC (System-on-Chip) e in generale della tecnologie più avanzate, e raduna nella splendida e storica città di Gyeongju, i più importanti ricercatori del mondo universitario e industriale.

Il tema scelto dalla conferenza quest’anno è “SoC for Internet of Everything (IoE)”. Ovvero delle sfide e delle probabilità aperte dall’avvento dell’Internet of Everything, che è quello che accadrà quando saranno interconnesse al Web anche oggetti che finora non si sarebbe neanche pensato di connettere e nuove persone, nuovi processi, dati e cose potranno dialogare e interagire grazie alla Rete. Quando miliardi e miliardi di cose comunicheranno, impareranno e si aiuteranno a vicenda, probabilmente non ci saranno limiti per l’innovazione. Ma tutto questo stimolerà veramente la creatività delle aziende?

L’intervento del professor Caiazzo – che è stato invitato a partecipare dalla Sogang University, una delle università più prestigiose della Corea del Sud e di tutta l’Asia, soprattutto per le Scienze Sociali ed Economiche – si inserisce proprio su queste riflessioni nell’ambito di un settore in grande espansione e rivoluzione, quello dell’abbigliamento sportivo (“Technologies for Sports”).

Perché i Soc applicati alle tecnologie “indossabili” per lo sport e il fitness possono recare molti benefici agli atleti professionisti e dilettanti e infatti gli esperti prevedono che nei prossimi anni ci sarà una massiccia adozione di queste “wearable sports technology” che potranno contribuire anche a diffondere un “lifestyle” più sano e salutare.

In particolare, il contributo del professor Caiazzo – da titolo: “Color and Sports – An indivisible relationship” – verterà su come il Colore continua a giocare un ruolo fondamentale nelle attività sportive, non solo come elemento estetico, ma anche per gli effetti fisiologi e psicologici che produce sui nostri cinque sensi.

Inoltre, il vicepresident di IACC International illustrerà alcuni suoi studi che hanno esplorato il tema del “colore per lo sport” attraverso progetti cromatici multidimensionali, molto differenti come quelli messi in atto per un primario brand asiatico di abbigliamento sportivo, per una casa motociclistica italiana di eccellenza e per il restyling completo di una sala da bowling americana.

 

MASSIMO CAIAZZO

Vicepresidente di IACC - International Association of Color Consultants. Designer, Color Consultant, nato a Napoli nel 1966, vive e lavora a Milano. Dal 1990 al 2006 collabora con l’Atelier Mendini di Milano.

Dal 2003 è docente di Cromatologia all’Accademia di Verona e di corsi di approfondimento sul colore nella progettazione presso Naba, Domus Academy, Spd e Accademia di Brera.

Lo studio della “nuova percezione del suono e del colore” è il filo conduttore del suo lavoro, improntato alla contaminazione tra diverse discipline. Il suo eclettismo professionale e artistico, ha trovato spazio anche in campo industriale dove è consulente di importanti aziende.

Nella sua attività di Color Consultant, ha sviluppato studi cromatici in diversi settori: nautico, automobilistico, nel trasporto pubblico, nell’arredo urbano, nell’architettura d’interni, nel design industriale, nella moda, nell’exhibit design, nell’ideazione di eventi e performance e in ambito artistico.

Suoi lavori sono esposti nelle collezioni del Museum für Kunst und Gewerbe di Amburgo, del Musée des Arts Décoratifs del Louvre di Parigi e del Museum 4th Block of ecological art di Kiev.

 

 

Per ulteriori informazioni, immagini, interviste ecc:

Massimo Caiazzo Ufficio Stampa

Lorenzo Di Palma

Mob. +39 347 827 00 42

lorenzo.dipalma@gmail.com

 

Studio Massimo Caiazzo

Alzaia Naviglio Pavese 274, 20142 – Milano

Tel +39 02 84147528

Fax +39 02 84147536

Mob. +39 3355927737

info@massimocaiazzo.com