Le emozioni e la percezione del colore: il (mancato) colore della tristezza

Da un recente studio dell’Università di Rochester (Thorstenson, Pazda & Elliot, 2015) sembra che lo stato emotivo giochi veramente un ruolo importante nella percezione dei colori. Tante volte è capitato di sentire nelle narrazioni di pazienti depressi espressioni come “vedo tutto nero”, “non riesco a vedere la luce in fondo al tunnel”, che rimarcano la difficoltà ad assumere una visione alternativa della situazione, un po’ più positiva o anche solo un po’ meno disastrosa. Ecco, può darsi che queste espressioni siano metaforiche solo fino a un certo punto. Da un recente studio dell’Università di Rochester (Thorstenson, Pazda & Elliot, 2015) …

I colori e il ritmo dell’orologio biologico

La lunghezza d’onda della luce all’alba e al tramonto (e non solo la sua intensità) sarebbe determinante per il corretto funzionamento dei bioritmi animali Un bel tramonto potrebbe significare molto di più di uno scatto da postare su Instagram. Il colore della luce a quell’ora avrebbe un ruolo fondamentale sui nostri ritmi circadiani, i cicli di 24 ore che regolano le fondamentali attività biologiche del corpo umano (come l’alternanza di sonno e veglia o i processi digestivi)

Australia, una stanza bianca tutta da colorare

Fino al prossimo marzo a ogni visitatore della Gallery of Modern Art di Brisbane, in Australia, verrà consegnato un foglio con degli adesivi. Piccoli cerchi colorati con i quali completare l’installazione “The obliteration room” dell’artista giapponese Yahoi Kusama. In una stanza completamente bianca, che evoca un ambiente casalingo, i visitatori vengono invitati ad attaccare gli adesivi. Il risultato

Il salotto comodo, a partire dai colori

A volte bastano le tinte giuste per rendere accogliente e rilassante un ambiente. Risponde il nostro colour consultant Massimo Caiazzo Salve è la prima volta che visito il vostro sito ed ho letto ed apprezzato i vostri suggerimenti, vorrei chiedervi come tinteggiare il mio salotto (vorrei un caldo colore arancione) ed essendoci una scala, che porta al piano superiore, mi chiedevo se la parete che accompagna la scala fino alla prima rampa deve essere tinteggiata

La Chiesa di Santa Maria Maggiore si colora di nuovo

Il progetto cromatico di Massimo Caiazzo Il progetto ideato e coordinato dal prof. Massimo Caiazzo, in collaborazione con Giuseppe Albanese, puo’ essere definito primo nel suo genere. Unico per il luogo scelto e per la concezione che ha guidatol’intera realizzazione: usare la bellezza e lepotenzialita’ del colore per contribuire a migliorare l’estetica e la vivibilita’ di un ambiente.